venerdì 9 settembre 2011

ARANCINI





Il Vialone nano è un riso con un chicco poroso, che assorbe completamente il gusto del condimento utilizzato.
E' adatto per tutti i risotti, in particolare per risotti con sugo di carne.
Ottima la tenuta della cottura, il chicco mantiene a lungo la sua consistenza anche una volta cotto. 



PER GLI ARANCINI
30 g di burro

100 g di parmigiano grattugiato
500 g di RISO NANO VIALONE VERONESE I.G.P. LA PILA
1 BUSTINA DI ZAFFERANO SAN GAVINO  SARDEGNA
SALE Q.B.


RAGU' PER IL RIPIENO ( IO NE HO PREPARATO UN PO' DI PIU')
PER GLI ARANCINI NE SERVE MENO


1 cucchiaio di soffritto 
OLIO EXTRAVERGINE D'OLIVA  DANTE Q.B.
600 g di carne macinata
1 bottiglia di passata
1 confezione di polpa
100 g di vino binco
sale q.b.
150 g di piselli surgelati


PER IMPANARE
2 uova
pangrattato q.b.


OLIO DI SEMI DI ARACHIDE PER FRIGGERE


PREPARAZIONE:



Sciogliete la bustina di zafferano in mezza tazzina d' acqua tiepida per un’ora.

Lessate il riso in 1,5 lt d’acqua salata, scolatelo molto bene.
Unite lo zafferano, il burro e il parmigiano, girate e versate il tutto su un piatto lasciando raffreddare bene.




Preparate il ragù....


Preparate il piatto con le uova sbattute, il pangrattato, la fontina tagliata a cubetti e il ragù



 e proseguite in questo modo... 


UN PO' DI RISO 
AGGIUNGERE UNO/DUE CUCCHIAINI DI RAGU', FONTINA


ALTRO RISO PER CHIUDERE L'ARANCINO

PASSARLO NELL'UOVO
E NEL PANGRATTATO

PRONTI DA FRIGGERE


BUONISSIMI



4 commenti:

  1. Strepitose queste arancine, detto alla siciliana. Brava

    RispondiElimina
  2. Grazieeeeeeeeeeeeeeee............

    RispondiElimina
  3. Ciao Carla, avevo una voglia di arancini......che me la sono tolta!! ^_^ ^_-

    RispondiElimina

Lettori fissi